peace peace peace
peace peace
sunflower
sunflower
peace
MOOD:

2009

MAIN:

STILL HAVE A DREAM

La Street Parade era diventata maggiorenne. Nonostante la pioggia continua, il freddo e la minaccia dell’influenza suina, la 18^ edizione fu celebrata da circa 600.000 partecipanti che non temevano nulla.

L’influenza suina non ha colpito. Con il motto «Still have a dream» gli organizzatori intendevano ricordare che non bisogna mai smettere di sognare e che – vedi proprio l’esempio «Street Parade» - i sogni possono diventare realtà.

A causa del cattivo tempo il nostro pronto soccorso ha dovuto assistere diverse persone che per l’abbigliamento bagnato o comunque insufficiente avevano subito una forte ipotermia. A causa dei cantieri nelle aree Stadelhofen e Sechseläute-Wiese gli organizzatori avevano installato alcuni palchi aggiuntivi nell’area di arrivo del corteo.

Il line-up era pieno di DJ noti in tutto il mondo, ma anche locali. L’headliner Paul van Dyk (D) per problemi familiari ha dovuto disdire la sua presenza all’ultimo momento.

 

 

GALLERIA